venerdì 8 febbraio 2013

plasmare la carta - le sculture mobili di Li Hongbo

Chissa' come sara' restaurare questo genere di manufatti....



 

non fatevi trarre in inganno, non si tratta di accademiche sculture in gesso, bensi statue, busti e altri elementi tridimensionali realizzati in carta.   




 Centinaia di foglietti ritagliati e incollati insieme, come solo la
sapiente, precisa e maniacale tradizione cinese puo' partorire, il tutto innestato in un sapere e in una pratica che trascende il tempo e lo spazio.





Li Hongbo e' un giovane editor designer salito in questi giorni agli onori della cronaca, grazie alla realizzazione di questi particolari manufatti, assolutamente anonimi quando sono chiusi, multiformi e stupefacenti quando aperti. Una forma ben definita che si espande arrivando alla sua pura e coerente astrazione.









Ora son curiosa di vedere queste opere dal vivo, e chissa' magari un giorno avro' la S_fortuna di restaurarne qualcuna!